Echinocactus horizonthalonius (El Hundido)

Comunemente chiamato anche “testa di diavolo”, è un cactus globoso dalla crescita lenta e dal portamento solitario, che si può accestire con il tempo. Il suo fusto è di colore verde-bluastro tendente al grigio, leggermente concavo all’apice dove, con il tempo, si va a formare una fitta lanugine bianca simile ad un cuscino. Presenta molteplici costolature ben solcate, munite di numerose areole lanuginose di colore bianco-giallastro. Le sue spine sono particolarmente lunghe e robuste, dal colore rosso-brunastro molto scuro, la loro particolarità è che con la crescita diventano molto grandi, dalla forma appiattita, tendenti al nero, intrecciandosi lungo le costolature. La fioritura avviene in primavera solo su esemplari grandi, generando tanti piccoli fiori rossi-rosati che vanno a formare un anello all’apice della pianta.

Gradisce il pieno sole e situazioni piuttosto areate.
E' preferibile tenerla a temperature miti e soprattutto mai inferiori a 8°C, per tale motivo si consiglia di posizionarla in luoghi riparati e arieggiati durante l’inverno.
Annaffiare moderatamente, solo quando il terreno è completamente asciutto. E' sufficiente una volta a settimana in primavera e estate, una riduzione a cadenza bimestrale in autunno, e sospendere del tutto in inverno.
E' ottimale un substrato adatto per cactacee, purchè sia fortemente drenante.
Non necessitano di frequenti concimazioni, sarà sufficiente diluire concime con l'acqua delle annaffiature una volta all'anno.

Condividi la passione!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento