Come rendere un substrato per cactus leggermente alcalino

Condividi la passione!
  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 mese fa da Matteo.
Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • #1615
    Matteo
    Amministratore del forum

    Per rendere leggermente alcalino un substrato per cactus, puoi utilizzare alcuni materiali che hanno un pH leggermente superiore a 7. Ecco alcuni modi per farlo:

    1. Calcare macinato: Il calcare macinato è una fonte comune di calcio carbonato, che aumenta il pH del terreno rendendolo leggermente alcalino.

    2. Cenere di legna: La cenere di legna contiene potassio e calcio che possono alzare il pH del terreno. Tuttavia, assicurati di non usarne troppa, poiché potrebbe aumentare eccessivamente il pH.

    3. Farina di ossa: La farina di ossa è un’altra opzione che contiene calcio e può aiutare ad alcalinizzare il terreno.

    4. Conchiglie macinate: Le conchiglie di molluschi macinate possono essere utilizzate per aumentare il pH del terreno grazie al loro contenuto di carbonato di calcio.

    5. Carbonato di calcio: Puoi aggiungere direttamente del carbonato di calcio al substrato per aumentarne il pH. Puoi trovarlo in forma di polvere o granuli.

    Prima di apportare modifiche al substrato, è consigliabile testare il pH del terreno per capire quanto è acido e quanto devi alcalinizzare. Inoltre, assicurati di non aumentare troppo il pH, poiché alcuni cactus preferiscono terreni leggermente acidi.

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.