Ferocactus Stainesii

F. stainesii è un meraviglioso cactus colorato appartenente alla famiglia botanica delle Cactaceae. Il fusto è sferico, di colore verde scuro, disposto in 13-20 nervature; può essere semplice o accestito. Su ciascuna costola si trovano areole recanti spine: quelle centrali sono lunghe, piatte e di colore rosso vivo, quelle radiali sono bianche, simili a setole e leggermente ricurve. La fioritura avviene dalla tarda primavera all’estate e i fiori nascono all’apice dello stelo. I fiori a forma di imbuto sono di colore arancione brillante e di 3 cm di dimensione. Se la pianta viene impollinata produrrà frutti gialli e rotondi che ricordano i limoni.

Questa è una pianta a crescita lenta, facile da coltivare; necessita di un’esposizione in piena luce ma si consiglia di evitare i raggi solari diretti nei periodi più caldi. La pianta non ama le temperature inferiori ai 6°C quindi nei periodi più freddi necessita di essere messa all’interno. Il terreno va mescolato con pomice, argilla e terriccio per permettere il drenaggio e prevenire il marciume radicale. Ricordarsi di utilizzare un vaso perforato per drenare l’acqua in eccesso. Annaffiare regolarmente in primavera e in estate: durante il periodo vegetativo si può annaffiare la pianta ogni 7 giorni controllando che il terreno sia completamente asciutto prima di annaffiare nuovamente; in inverno è opportuno interrompere le annaffiature per consentire alla pianta di entrare in dormienza. Se si desidera una crescita più rapida e rigogliosa è possibile concimare la pianta una volta al mese durante la stagione vegetativa con i concimi specifici per cactacee; smettere di concimare per tutto l’inverno. Se il vaso inizia a essere troppo piccolo puoi rinvasare la pianta in un vaso più largo di 2 cm. Il rinvaso dovrebbe essere effettuato all’inizio della stagione di crescita con terriccio nuovo e fresco. Fai attenzione ai ragni rossi e alle cocciniglie.

Il metodo di propagazione più semplice e veloce consiste nell’utilizzare talee di gambo, ma è anche possibile propagare la pianta per seme.Per talea si può fare il taglio durante la primavera; dopo qualche giorno la superficie del taglio si asciugherà e si formerà un callo, quindi adagiate la talea in un impasto di sabbia, terriccio e pomice. Per aumentare il successo della propagazione puoi fare due o più talee contemporaneamente. Per questa propagazione si consigliano temperature intorno ai 20 °C. Per seme è molto semplice propagare la pianta, basta seminare in un terreno sabbioso e mantenerlo con un alto livello di umidità e ad una temperatura di 14 C°.

 

Condividi la passione!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento